21 Under 21: come Edna Chavez sta rendendo i residenti di South Los Angeles più sicuri e più consapevoli dei loro diritti

Stile di vita

'Mi aiuterai o continuerai con l'idea che da dove vengo, la mia casa, è una zona pericolosa'?

Di Ella Ceron

5 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Opera: Jessica Holmes, foto: fornita per soggetto

Edna Chavez è parte di Teen Vogue's 21 Classe Under 21 del 2018, che mette in luce straordinarie giovani donne, ragazze e donne che fanno onde nelle loro industrie o passioni di scelta.





ariana grande et matt bennett

Edna Chavez non sapeva che avrebbe parlato alla March for Our Lives a Washington, DC, fino a una settimana prima dell'evento storico. 'Questo è quando tutto è andato storto', racconta Teen Vogue.

Durante la settimana che precede il raduno del 24 marzo 2018, il diciottenne si ricorda di aver scritto il mio discorso, di bilanciare la scuola e di aver dovuto esercitarmi su come lo farò ... è stato un bel po ' . Il risultato finale è stato avvincente: in poco meno di otto minuti, Edna ha collegato le riprese della scuola alla Marjory Stoneman Douglas High School con la violenza di ogni giorno alla quale ha assistito in prima persona. Per molti giovani, ha ricordato alla folla, la violenza con le armi 'è normale, normale al punto che ho imparato a schivare i proiettili prima di imparare a leggere'. Sa di non essere sola.

est billie eilish gras

'Quel momento su quel palco, non sono stato solo io. Era gente di Chicago, di Baltimora, di così tante aree diverse che parlavano della violenza di ogni giorno sulle armi », ricorda. 'Ci siamo assicurati che fosse inciso nelle menti delle persone che sparavano ogni giorno nelle comunità a basso reddito'. Ha anche incluso Spanglish nel suo discorso; la sua famiglia è indigena Guatemalteco e mescolare le lingue 'è solo una parte di me'. (Cita qualcuno che è in grado di guardare la marcia e dire 'Quella ragazza mi assomiglia' come una forma cruciale di rappresentazione.)

Edna ha iniziato l'attivismo nel 2016, durante il periodo precedente alle elezioni presidenziali. È entrata a far parte del gruppo Empowerment Through Action (SCYEA) della South Central Youth Coalition e ha iniziato a fare ricerche per informare i suoi vicini su come determinate proposizioni avrebbero avuto un impatto sulla loro vita. All'epoca, suo padre fu incarcerato per il suo status non documentato, e in seguito fu deportato, un'esperienza che lei afferma essere stata una forza trainante nel suo attivismo. Per mobilitare la sua comunità, ha iniziato a 'distribuire volantini, abbiamo fatto seminari su Know Your Rights, abbiamo fatto incontri di comunità ...'

Nick Jonas se ressemblent

Indica i modi in cui la mancanza di alloggi e risorse a prezzi accessibili nel sistema scolastico può contribuire alla violenza armata. 'Uno dei miei colleghi (spiegato come):' Non siamo stati dimenticati, siamo solo ignorati, & # x27 '; lei dice. 'La mia comunità è un riflesso di me, e io sono un riflesso della mia comunità. Le persone non capiscono e apprezzano davvero la bellezza di (South Los Angeles) e il potenziale che hanno e le persone che vivono in essa '.

Annuncio pubblicitario

Ma Edna è anche pronta a educare le persone sulla loro ignoranza e trasformare un momento in un'opportunità: 'Ogni volta che qualcuno mi chiede,' È davvero pericoloso? ' Sarò come: 'Ha risorse insufficienti, è insufficiente. Ci mancano libri ed edifici migliori e subiamo violenze quotidiane. Ma alla fine, mi aiuterai o continuerai con l'idea che la mia provenienza, la mia casa, è un'area pericolosa? & # X27 ';

Ora, Edna è impegnata a destreggiarsi tra attivismo e compiti scolastici. Sta studiando pre-allattamento al college, anche se ammette che il processo di candidatura ha lasciato la sua sensazione più che un po 'sottovalutata. 'Alcune (persone) mi dicevano di cambiare il mio maggiore perché pensavano che non sarei entrato', ricorda. 'Si trattava di credere in me stesso. Devi imparare a motivare te stesso quando sai di non avere quella spina dorsale (da chiunque altro).

Edna vede il suo maggiore come un modo per restituire alla comunità ancora di più. In 21 anni, dice, vuole vedere comunità come la sua con 'più risorse e più finanziamenti, in modo che la violenza quotidiana che le persone hanno subito, che la lotta finisca. Non c'è altro modo, deve finire '.