21 Under 21: Elsie Fisher ha imparato ad abbracciare le sue ansie dal suo personaggio di ottava elementare, Kayla Day

Stile di vita

21 Under 21: Elsie Fisher ha imparato ad abbracciare le sue ansie da lei Ottavo grado Personaggio, Kayla Day

'Non ho bisogno della convalida di altre persone tanto quanto ho bisogno della mia'.

célèbres filles hispaniques
5 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Opera: Jessica Holmes, foto: fornita per soggetto

Elsie Fisher è parte di Teen Vogue's 21 Classe Under 21 del 2018, che mette in luce straordinarie giovani donne, ragazze e donne che fanno onde nelle loro industrie o passioni di scelta.

La quindicenne Elsie Fisher sa che i giovani vogliono vedere sullo schermo personaggi aspiranti, che si tratti di supereroi che salvano il mondo o di ventenni sensuali affascinati dall'acne che giocano nei licei. Ma vede anche il valore nei personaggi che riflettono gli spettatori così come sono - ansiosi, timidi o emotivi, solo cercando di capire come dire cosa c'è nella loro testa. In breve, come Kayla Day, il personaggio di Elsie nel film indipendente del 2018 Ottavo grado.

Ottavo grado segue Kayla durante la sua ultima settimana di scuola media. In quel momento più spiacevole dell'infanzia, Kayla affronta cotte non corrisposte, ragazze cattive distanti e le sue prime esperienze al liceo mentre scopre come apprezzarsi per quello che è: un'adolescente leggermente imbarazzata, introversa con l'acne, che apprende che può sii gentile e coraggioso e parla per sé e per gli altri. 'Molte persone sono già come Kayla', dice Elsie. 'Aiuta le persone a rendersi conto che sono brave come sono'.

È un messaggio che anche Elsie ha imparato. Ha iniziato a recitare all'età di cinque anni e presto ha dato la voce a Agnes nel Cattivissimo me film. Man mano che cresceva e cercava ruoli più completamente interpretati, scoprì che i direttori del casting volevano quei ventenni qualcosa di affascinante, non dominato dall'acne, per interpretare personaggi più vicini all'età reale di Elsie. Elsie stava anche scoprendo come affrontare la sua ansia e migliorare la sua salute mentale, e Ottavo grado aiutato a sbloccare l'idea che queste cose potrebbero essere punti di forza. 'Le persone possono trovare molte cose su cui relazionarsi con Kayla, ma l'ansia è parte di ciò che ho notato di più', dice Elsie. 'E la gente apprezza non solo Kayla, ma anche un po 'me per quello che sono'.

Da allora Elsie è stata aperta su come vive con l'ansia, ne parla in interviste, ne scrive in un saggio per Teen Vogue, con la speranza che possa raggiungere altri ragazzi che stanno lottando. 'Non c'è molta consapevolezza della salute mentale soprattutto per gli adolescenti', dice Elsie, 'o se c'è, è come,' Oh, quando sarai un adulto, andrà tutto meglio ', bla bla bla. Sono tutte queste stronzate aspirazionali, è come dire 'un giorno starai meglio'. Forse non lo farai, ma va bene - cerchiamo di capire come affrontarlo, parlarne e viverci '.

Annuncio pubblicitario

Il suo consiglio per i giovani che vogliono fare ciò che fa segue una linea di pensiero simile: Appoggiati a ciò che hai da offrire e usa ciò che hai a tua disposizione. 'Mi viene chiesto da molte persone, ho bisogno di un agente, ho bisogno di un manager, tutte queste domande su ciò di cui hanno bisogno', dice. 'Davvero, hai la maggior parte degli strumenti che avrai in questo momento. Crea il tuo contenuto. Usa quello che hai e provaci '.

In futuro, Elsie immagina se stessa come scrittrice e regista, sia fuori dallo schermo che su mentre esplora i problemi di cui vuole parlare, che si tratti di acne o di salute mentale o di qualunque cosa per cui difenderà nei prossimi 21 anni. Lungo la strada, sta ricordando a se stessa: 'Non ho bisogno della convalida di altre persone tanto quanto ho bisogno della mia'. E qualcos'altro le ha insegnato Kayla? 'Anche se sei una persona tranquilla, non significa che non puoi parlare'.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Elsie Fisher: come Internet mi ha aiutato con la mia ansia

anatomie de la chatte