Beabadoobee di 19 anni nella sua fase pop-punk, in tournée con Clairo e scrivendo canzoni per il suo migliore amico

Musica

Beabadoobee di 19 anni nella sua fase pop-punk, in tournée con Clairo e scrivendo canzoni per il suo migliore amico

Lei ha parlato con Teen Vogue sul suo nuovo album, Cadetto spaziale.

22 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Credito: Jordan Curtis Hughes
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Ascoltare la cantautrice filippina-inglese Bea Kristi, 19 anni, Bea Kristi, a.b.a. Beabadoobee, è come rannicchiarsi nella tua felpa con cappuccio oversize preferita, guardare le abbuffate La mia cosiddetta vitae arieggiare le tue ultime riflessioni esistenziali nel tuo diario: è caldo e sfocato, profondamente nostalgico e ultra-catartico, tutto in una volta.

La musicista londinese ha firmato per la Dirty Hit Records (The 1975, Pale Waves) per la prima volta attirando l'attenzione con il suo singolo di debutto indipendente 'Coffee', una piccola ballata acustica sognante strimpellata sulla chitarra di Bea (che ha imparato a suonare lo stesso anno) e caricata al suo canale YouTube per capriccio. È diventato virale e ciò che è seguito: una serie di canzoni ed EP (2018) La faccia e Rappezzato, 2019 Loveworm) contrassegnato dal suono di lettere d'amore alt-rock degli anni '90 di Bea, da testi pieni di anima su come crescere e da una voce dolce e zuccherata - ha catturato i cuori di ascoltatori adolescenti alla ricerca di una voce introspettiva della Gen-Z a cui potevano riferirsi.

L'ultimo EP di Bea, il titolo appropriato Cadetto spaziale (pubblicato il 14 ottobre), trova l'artista che si appoggia pesantemente alla frustrazione di essere frainteso e alla scomoda incertezza di avvicinarsi all'età adulta. Sopra un sound-pad emotivo di indie-rock fuzzy '(Sun More Often', 'I Wish I Was Stephen Malkmus'), grunge malinconico '(Are You Sure') e pop-rock arioso '(Space Cadet', 'She Plays Bass '), Bea rassicura gli ascoltatori sul fatto che va bene non inserirsi.

Teen Vogue ho incontrato Beabadoobee per parlare della sua 'fase pop-punk', andare in tournée con Clairo e perché vuole che i suoi fan accettino ciò che li rende diversi.

tv: Attualmente sei in tournée con Clairo. Com'è il tuo rapporto con lei?

BK: Ho molto rispetto per lei. Abbiamo parlato per un po 'di DM (prima di iniziare a girare insieme). È un'artista straordinaria e quando l'ho incontrata è stata così adorabile e accogliente. È stato strano perché ricordo di aver ascoltato la sua canzone 'Bubble Gum' (2015) e di essermi innamorato della canzone, e ora sono in tournée con Claire. È fantastico.

aly raisman colton underwood

tv: Scrivi molti argomenti complessi e personali, dalla crescita alla salute mentale. Quali sono alcuni degli argomenti più stimolanti o forse catartici che hai affrontato?

BK: Ero giovane e adolescente quando sono stato influenzato negativamente da molte cose che di solito fanno i ragazzi del college, e questo mi ha portato in un posto molto buio da cui non riuscivo a uscire. Era un misto tra questo e alcuni traumi infantili che dovevo affrontare. È stato davvero difficile, ed è ancora molto difficile, ma (più io) cresce, meglio diventa.

tv: La tua musica parla anche di problemi e sentimenti che gli adolescenti spesso provano. Trovi che adolescenti e giovani, spesso frequentati, stiano cominciando a essere presi più seriamente dalla società?

Annuncio pubblicitario

BK: Penso che siano! Con l'aiuto della musica, lo sono sicuramente. La musica è una forma di espressione e per me stessa, vedo la musica come un modo per sbarazzarsi di sentimenti che mi infastidiscono molto. È molto terapeutico. Penso che più persone ne parlano, più persone inizieranno ad ascoltarci e ci prenderanno sul serio.

tv: Ti sei mai sentito un estraneo? Come hai navigato?

BK: Mi sono sempre sentito un estraneo, specialmente in una scuola dominata dai bianchi che cresceva (dove ero) circondata da ragazze di origini privilegiate. È stato difficile e confuso perché c'era un punto in cui volevo essere loro, il che mi fa sentire disgustoso da dire, ma sono riuscito a trovare un fantastico gruppo di amici che ha fatto sentire bene essere diversi.

Ho sempre lottato anche con la fiducia in me stesso, poiché nessun ragazzo mi è mai piaciuto, tranne Soren (il mio attuale fidanzato). Non sto solo dicendo che - sinceramente, ero sempre in disparte, in attesa di essere apprezzato o amato, e ora ho capito che non importa e dovrei semplicemente amarmi e accettarmi. Penso di essere piuttosto figo ora, e anche Soren.

tv: Ci sono artisti che hai ascoltato crescendo che ti hanno fatto sentire giusto essere te stesso?

BK: Sì, ce n'erano così tanti - come Elliott Smith e Daniel Johnston. Ascoltarli mi fa sentire meno solo. Ho trovato il gruppo Lush nel periodo in cui stavo finendo (il mio album del 2018) Rappezzato, e sono così felice di averlo fatto, perché era la prima volta che vedevo una donna asiatica che era cattiva e aveva i capelli rossi!

robes kylie jenner

tv: Cadetto spaziale celebra abbracciando gli in-betweens ed essendo te stesso. Perché quel messaggio è così critico da condividere con gli ascoltatori?

BK: L'accettazione di se stessi è così importante, ti fa sentire bene dentro e si mostra all'esterno. Ho sempre lottato con esso e non voglio che nessuno passi attraverso la stessa cosa. Ho scritto 'Space Cadet' quando stavo migliorando e spero che possa far sentire meglio anche le persone.

tv: 'She Plays Bass' è un'ode rock dolce al tuo migliore amico. Perché quell'amicizia è così importante?

BK: L'amicizia è così importante per me, in particolare il rapporto che ho con la mia bassista Eliana. È una persona molto speciale nella mia vita e ogni volta che andiamo in giro abbiamo il momento migliore. Quindi, sono molto fortunato ad averla.

tv: Il frontman dei Pavement Stephen Malkmus ha letteralmente twittato la tua canzone, 'I Wish I Was Stephen Malkmus', che era un momento. È stato surreale per te? Cosa ha ispirato quella traccia?

Annuncio pubblicitario

BK: Ricordo solo di essere stato molto arrabbiato quando l'ho scritto, ed è stato durante un momento in cui finalmente mi stavo accettando, e stavo diventando così stanco delle persone che non gradivano chi fossi o cosa facessi. Alzo davvero lo sguardo su Stephen Malkmus. Pavement è una delle mie band preferite. Li ascolto molto quando sono da solo e quando voglio suonare la chitarra e urlare per tirar fuori la mia rabbia, quindi è stato super surreale incontrarlo di persona. È tutto ciò che immaginavo potesse essere.

tv: Prima hai detto di aver attraversato una 'fase emo'. Cosa c'era nella tua playlist in quel periodo?

BK: Era più una fase pop-punk! Ho ascoltato molti Green Day e Blink-182. Amico, adoro comunque il Green Day. Quello intero Dookie album rock. Adoro ancora anche le Smashing Pumpkins. Non penso che la mia playlist sia cambiata molto.

tv: Man mano che la tua base di fan cresce e la tua musica continua a raggiungere più persone, come stai spostando i relativi turni nella tua carriera e vita?

BK: Ad essere onesti è abbastanza spaventoso e super schiacciante, ma sono estremamente grato. Penso che la mia priorità principale sia quella di fare musica che amo. Scrivo ancora canzoni per hobby e quando sono annoiato. Vado con il flusso e sto solo occupato. È meglio rimanere occupati e non pensare troppo a tutto. Devo rimanere creativo.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Il gruppo K-Pop LOONA è determinato ad aiutarci ad abbracciare le nostre differenze