13 scene del film horror più spaventose

Film

13 scene del film horror più spaventose

Copriti gli occhi il prima possibile.

31 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

È tempo di dare al cinema horror il rispetto che merita. Questo genere è molto più di secchi di sangue finto e cattiva recitazione (anche se ce n'è anche molto). Allo stesso modo in cui le fiabe illuminano le nostre più grandi speranze e desideri, i film horror danno forma e sostanza alle nostre peggiori paure e ansie, invitandoci ad affrontarle a testa alta.

Halloween può accadere solo una volta all'anno, ma la stagione spettrale può essere tutto l'anno se lo desideri. Abbiamo raccolto alcune delle nostre scene preferite nella storia dell'orrore per abbracciare questi brividi sempreverdi. Se sei sensibile agli spoiler, salti di paura e sangue, esci finché puoi.

1. Urlare, 'Non nel mio film'!

UrlareSidney Prescott, interpretato da It Girl Neve Campbell degli anni '90, non è la tua 'ragazza finale' media. E questa scena, in particolare, cattura tutto ciò che amiamo di lei. Dopo aver superato in astuzia e superato le manovre di un serial killer adolescente di nome Billy (che è anche il suo ragazzo), Sidney si erge sul suo corpo apparentemente senza vita per assicurarsi che sia morto. In linea con la tradizione cinematografica slasher, Billy si sveglia improvvisamente e si lancia verso Sidney, il ritorno dell'assassino per un ultimo spavento. Ma prima ancora che riesca a sedersi, Sidney gli spara in testa e aggiunge 'Non nel mio film'! Semplicemente non abbiamo altra scelta che stan.

2. La strega, La scena della levitazione

Ti piacerebbe vivere deliziosamente? Non guardare oltre questa lenta combustione del 17 ° secolo con protagonista la regina dell'urlo moderna Anya Taylor-Joy nei panni di Thomasin, una ragazza la cui famiglia è bandita dalla Colonia di Plymouth e costretta a trasferirsi dall'altra parte di una fitta foresta del New England. Mentre la quasi fame e una serie di eventi inquietanti colpiscono la famiglia, affondano sempre più nel dolore e nella paranoia. Nonostante le sue preghiere e i tentativi di essere una brava ragazza puritana, Thomasin viene ripetutamente incolpato per le loro disgrazie. E alla fine del film, non ha altro posto dove rivolgersi oltre alla congrega delle streghe nei boschi.

3. Psicopatico, La scena della doccia

Con 45 secondi estremamente tesi, questa scena rimane una delle più scioccanti e di impatto nella storia dell'orrore. Viaggiando in una notte di tempesta, Marion Crane - interpretata dalla protagonista Janet Leigh - si ferma e si collega al Bates Motel per la notte. Dopo cena / preparandosi per il letto, decide di fare una doccia. Mentre il bagno si riempie di vapore, vediamo una figura entrare silenziosamente, tirare indietro la tenda della doccia traslucida e pugnalare a morte il nostro aspirante protagonista solo venti minuti nel film. Anni dopo, Leigh ha detto il New York Times ha smesso di fare la doccia tutti insieme dopo aver girato questa scena. E davvero, puoi biasimarla?

4. Noi, La sala degli specchi

Bella e inquietante, questa scena è una masterclass di Jordan Peele in cinematografia. Dopo essersi allontanata dai suoi genitori nel parco divertimenti del lungomare, la giovane Adelaide, interpretata da Madison Curry, è attratta da una sala da ballo illuminata di luce lungo la spiaggia. Mentre cammina più in profondità nel labirinto di specchi, le luci e la musica dell'attrazione si spengono improvvisamente, facendo precipitare Adelaide nell'oscurità. Chiaramente spaventata, ma determinata a non farsi prendere dal panico, Adelaide fischia a se stessa e cerca un'uscita. Ma prima di arrivare lì, si trova faccia a faccia con la sua somiglianza - non un riflesso, ma una copia vivente e respirante. Consideraci SHOOK.

acteurs féminins hispaniques

5. affanno (2018), Susie Improvising

Danza contemporanea! Stregoneria! Tilda Swinton! Una colonna sonora composta da Thom Yorke dei Radiohead! Il affanno Il riavvio non ha molto in comune con il classico cult del 1977, un gioiello del cinema horror italiano, ma onora l'atmosfera dell'originale. Nell'uscita del 2018, Dakota Johnson interpreta Susie Bannion, un'ambiziosa ballerina che si lascia alle spalle la sua vita protetta in Ohio per unirsi a una prestigiosa compagnia di danza con sede a Berlino. La presa? La compagnia può essere o meno gestita da streghe che cercano di governare Susie per il loro prossimo omicidio rituale. Yikes!

adorables chaussures de bal en or

6. madre!, La scena del bambino

madre! È un film horror allegorico che si sviluppa in una scena finale selvaggia. Jennifer Lawrence interpreta una donna incinta in un brutto matrimonio con Lui, un poeta con un fandom davvero intenso interpretato da Javier Bardem. Quando gli ammiratori di Him iniziano a presentarsi non invitati nella loro accogliente casa di campagna, la vita felice della coppia si trasforma rapidamente in un incubo domestico.

Caso in questione: quando finalmente la madre dà alla luce il loro primo figlio, lascia che i suoi ammiratori lo facciano passare come un piatto di antipasti. Quando la folla frenetica scatta accidentalmente il collo del bambino, iniziano a separare - e sì, mangiando - pezzetti della sua carne. Questo, comprensibilmente, spinge la madre oltre il limite. E nella scena finale del film, apre un serbatoio dell'olio nel seminterrato della casa, fa cadere un accendino e fa esplodere l'intero posto a pezzi.

7. Carrie, The Prom Bloodbath

L'adattamento del 1976 di Stephen King Carrie è uno dei film horror più iconici del 20 ° secolo, per quanto ci riguarda. In questa storia soprannaturale di maturità, la regina delle urla Sissy Spacek interpreta Carrie White, una ragazza di 16 anni repressa senza amici, una madre orribilmente violenta e poteri telecinetici che non può controllare. Nel tentativo di fare UNA COSA PIACEVOLE per qualcuno che è vittima di bullismo incessante a scuola ea casa, una ragazza di nome Sue chiede al suo ragazzo caldo di portare Carrie al ballo. Ma anche questa piccola gentilezza si rovina quando una ragazza odiosa e popolare organizza le elezioni del ballo di fine anno e inzuppa Carrie nel sangue di maiale. Quando Carrie finalmente si vendica dei suoi coetanei in questa scena, è catartico oltre che inquietante.

E la versione di Chloe Grace Moretz:

8. Una Ragazza Cammina A Casa Da Solo Di Notte, La scena delle dita

Questa noir western western vampiro si svolge nell'immaginaria città iraniana di Bad City, dove un vampiro solitario trascorre il suo tempo ballando da solo nel suo appartamento, facendo skateboard, nascondendosi nell'ombra e intimidando i bambini. Cioè, quando non sta dando la giustizia vigilante agli uomini terribili.

Annuncio pubblicitario

Uno di quegli uomini terribili è un magnaccia spacciatore di nome Saeed. Dopo averlo visto assalire e rifiutare di pagare una prostituta di nome Atti, The Girl lo insegue e lo seduce. Saeed riporta The Girl nel suo bachelor pad decorato in modo sfacciato e procede a colpirla. Le infila le dita in bocca e per un momento The Girl gioca insieme. Quindi, gli morde le dita e gli infila le cifre decapitate nella bocca prima di succhiargli il sangue e rubare l'orologio mentre esce.

9. Il silenzio degli innocenti, La scena del seminterrato

La visione notturna rende tutto più spaventoso. La resa dei conti finale di Clarice con il serial killer Buffalo Bill in Silence of the Lambs dura solo due minuti, ma sembra una vita. Attirandola verso il suo sudicio sotterraneo omicida, Bill spegne le luci e guarda Clarice girarsi intorno, tremante di paura, attraverso un binocolo per la visione notturna. Mentre si muove per la stanza, con la pistola in mano, la segue. Ad un certo punto, allunga la mano, quasi accarezzandole i capelli e il viso mentre lei lo cerca alla cieca nell'oscurità. Senti? Questo è il suono di noi che strilliamo nel cuscino più vicino.

10. Il corpo di Jennifer (2009), The Pool Scene

Amanda Seyfried non è l'unica cosa Il corpo di Jennifer ha in comune con Cattive ragazze. Entrambi i film sono cupamente esilaranti, ultra-citabili assumono (a volte) la natura parassitaria dell'amicizia femminile. Certo, c'è una differenza cruciale. Nella commedia horror di Diablo Cody con Megan Fox, la ragazza calda residente Jennifer Check è posseduta da un demone.

Annuncio pubblicitario

L'unica persona che sta ostacolando la sua furia adolescenziale? La migliore amica d'infanzia di Jennifer, Needy. In questa scena, tutto viene a galla dopo che Jennifer cerca di mangiare il ragazzo di Needy, Chip.

11. La discesa (2005), The Blood Chamber Scene

La discesa riguarda il viaggio di speleologia di una ragazza andato terribilmente storto. Sei donne avventurose si ritrovano intrappolate in un sistema sotterraneo di caverne con un'orda di 'crawler' ciechi e divoratori di carne - creature umanoidi che assomigliano a Lord Voldemort, ma più spaventose.

Questo film è la perfezione horror claustrofobica dall'inizio alla fine, e le sequenze d'azione sono alla pari ma una scena, in particolare, merita un grido. Verso la fine, una delle nostre impavide protagoniste femminili, Sarah, ha una rissa epica con una donna cingolata arrabbiata in una stanza piena di sangue. Così. Tanto. Sangue.

12. Dobbiamo parlare di Kevin, (2011) The Lychee Scene

Il sorriso diabolico di Ezra Miller in questo film ci ha quasi fatto dimenticare quanto lo adoriamo IRL. In questo psicodramma agghiacciante su una relazione frammentata tra madre e figlio, Miller interpreta un adolescente travagliato di nome Kevin. Per tutti gli altri, Kevin è un bambino per lo più nella media. Ma quando Kevin è solo con sua madre, viene fuori un lato molto più crudele della sua personalità. Non succede nulla di violento o grafico in questa scena, ma mostra la totale mancanza di rimorso di Kevin dopo che la sua sorellina ha perso l'occhio in un misterioso incidente a casa.

evan peters et taissa

13. IT, La scena d'apertura

Non guarderai mai più le griglie delle fogne allo stesso modo. Se i salti al minuto sono la metrica a cui tieni di più, non puoi sbagliare con il franchise che ha dato a un'intera generazione la paura per tutta la vita dei clown. Che tu stia guardando il classico del 1990 o il riavvio del 2017, la scena iniziale di IT è decisamente terrificante. In una giornata piovosa, un bambino di nome Georgie insegue la sua barchetta di carta lungo la strada fino a quando non cade in una fogna. Mentre si china a scrutare, Pennywise emerge dall'oscurità e si presenta.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: 25 migliori film horror di tutti i tempi