'13 motivi per cui' l'attore Bex Taylor-Klaus nella terza stagione dello show, provando come attore non binario e altro

tv

'13 motivi per cui' l'attore Bex Taylor-Klaus nella terza stagione dello show, provando come attore non binario e altro

'Non lo rende facile, ma lo rende più facile'.

cheveux de jambe de bella thorne
3 settembre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Tiziano Lugli
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Avviso di trigger: questo post contiene un linguaggio sull'assalto sessuale e l'idea suicida che alcuni lettori potrebbero trovare inquietanti.

Durante la stagione 1 del dramma di Netflix 13 motivi per cui, la scena che mostra la morte di Hannah Baker per suicidio ha suscitato polemiche tra telespettatori, critici e professionisti della salute mentale per la sua rappresentazione grafica. Tra questi detrattori c'era l'attore Bex Taylor-Klaus, che recita nella terza stagione della serie.

'Quando ho saputo che avrebbero cambiato quello che è stato descritto nella prima stagione, sono stato davvero contento', hanno detto Teen Vogue. 'Mi ha fatto sentire meglio di far parte di questo. Credo nella redenzione. Credo nel dare a qualcuno la possibilità di correggere i propri errori. Ecco cos'è la terza stagione.

In effetti, la redenzione è uno dei temi principali della nuova stagione, che si concentra sull'omicidio dello stupratore seriale Bryce Walker (Justin Prentice). Bex interpreta Casey, una sopravvissuta all'aggressione sessuale e attivista studentesca. Naturalmente, Bex non è estraneo a Netflix, avendo recitato nel suo film di successo del 2018 Dumplin', insieme a Danielle Macdonald. Altri concerti memorabili sul loro curriculum includono la riproduzione di Bullet su AMC L'uccisione e un ruolo nel prossimo film Merlo, con Kate Winslet e Susan Sarandon.

Teen Vogue chiacchierato con Bex sull'ultima stagione di 13 motivi per cui, come incanalano la rabbia sullo schermo, perché si sono divertiti così tanto a sparare Dumplin'e altro ancora.

Teen Vogue: Ti ho sentito leggere 13 motivi per cui quando eri giovane. Quanti anni avevi e cosa ti ha risuonato?

Bex Taylor-Klaus: Era una scuola media o superiore. Ho sempre lottato con depressione e ansia. Ho lottato a lungo con la suicidalità e l'autolesionismo. Quando ho letto quel libro, ciò che ha risuonato con me è stato ciò che ha lasciato alle spalle. I genitori di Hannah non si riprendono mai e tutto inizia a sfaldarsi con le persone che l'hanno amata. Il mio cervello non l'aveva mai colpito prima. Improvvisamente, tutto ciò che potevo vedere era la mia famiglia e cosa sarebbe successo a loro se me ne fossi andato. Li distruggerebbe.

TV: Cosa hai pensato della prima stagione?

BTK: Mi ha innescato. Ho dovuto smettere e non potevo tornare indietro per oltre un mese. Prima di poter finire dovevo arrivare in un posto sicuro, per quanto riguarda la salute mentale. E non sono mai andato in giro a guardare la seconda stagione.

13 MOTIVI PER CUI David Moir / Netflix
Annuncio pubblicitario

TV: Cosa ti ha portato al ruolo di Casey?

BTK: È così onesto sull'umanità. Casey crede che, se ha ragione, tutti gli altri hanno torto se non la vedono esattamente a modo suo. Penso che sia un modo pericoloso di pensare, ed è un modo in cui molte persone pensano oggi senza accorgersene.

TV: Anche se Casey e altri studenti attivisti non sradicano la cultura dello stupro dalla Libertà, hanno un impatto sui sopravvissuti. Quale messaggio sull'attivismo trasmette questo?

BTK: Il cambiamento interpersonale umano è importante tanto quanto il cambiamento sociale e istituzionale. Aiutare una persona può essere altrettanto significativo quanto cambiare un sistema.

TV: Casey è arrabbiato - e comprensibilmente. Cosa hai attinto per trasmettere quella rabbia sullo schermo?

BTK: Ero in una relazione manipolativa e offensiva, e questa persona ha fatto le cose senza il mio consenso. Attingendo alla rabbia, al tradimento e alla violazione di ciò - la mia storia non è la stessa di Casey, ma ci sono emozioni uguali.

TV: In questa stagione si domanda se la redenzione è possibile per qualcuno come Bryce. Cosa pensi?

BTK: La redenzione è possibile per chiunque sia disposto a fare il lavoro nel profondo e non solo nel lavoro superficiale. Non sono sicuro che Bryce l'abbia fatto. A meno che non ti senta colpevole per il vero e per quello che hai fatto e il tuo impatto su un'altra persona, non ti riscatterai mai.

Tiziano Lugli

TV: La questione della redenzione mi ha fatto pensare a 'annullare la cultura'.

BTK: Sono stato cancellato tre volte. Questa è un'altra cosa su Casey. Annullerà chiunque per niente. Questo è il tipo di cultura che abbiamo su Internet in questo momento. Non sei d'accordo con me? Sei cancellato.

TV: E c'è una parte di tutti che si diletta nel vedere la caduta di qualcuno, giusto?

BTK: Oh mio Dio, si. gioia. È la natura umana. È qualcosa che dobbiamo combattere attivamente dentro di noi.

TV: Un altro tema della stagione è il recupero - dal trauma, dalla dipendenza, ecc. Cosa ne pensi dello show a riguardo?

ty hunter et beyonce

BTK: È possibile. È difficile. Non è lineare Avrai i tuoi alti e bassi. Andrai avanti e indietro. Non puoi arrenderti.

TV: Nel caso di Tyler, il messaggio sembra essere che anche tu hai bisogno che altre persone si riprendano.

BTK: O si. Adoro quel momento in cui cala il sipario (e Tyler rivela la mostra fotografica di tutti coloro che lo hanno aiutato a recuperare). È una lezione importante che Tyler ha imparato ed è importante che gli altri imparino. Tendiamo a allontanarci per proteggerci quando, di fatto, sta facendo esattamente il contrario. Ci stiamo facendo del male ulteriormente.

Annuncio pubblicitario

TV: In che modo stai affrontando le critiche sul tuo essere nello show da parte di persone che non approvano il modo in cui gestisce argomenti delicati?

BTK: Li sto ignorando. Le persone che pubblicano commenti che dicono 'Non posso guardare questo show per la mia salute mentale', sono i commenti a cui sto rispondendo. Perché sono orgoglioso di quei bambini per aver detto: 'Conosco i miei limiti e non li sto spingendo'.

TV: Nello show, non è chiaro se Casey si identifichi come non binario. Nel parlare con te, ora so che si identifica come femmina. Ma non ho preso nessun pronomo usato per lei.

BTK: Casey non si riferisce all'uso dei pronomi, e penso che sia terrificante. Dal punto di vista del personaggio, l'ho progettata come una femmina identificativa.

13 MOTIVI PER CUI David Moir / Netflix

TV: Com'è l'audizione per un ruolo femminile come persona non binaria?

BTK: Odio dover indossare un reggiseno. Questo è tutto perché, alla fine, è il cervello di qualcun altro che sto prendendo in prestito. Non mio.

TV: Dumplin' è stato un film così bello. Puoi condividere un ricordo divertente delle riprese?

BTK: Quando stavamo girando quella sequenza di danza, quei costumi erano così frustranti - e c'erano come cinque strati. Quindi abbiamo dovuto tenere la pipì. Quindi tutti noi eravamo seduti lì, sussultando e cercando di coccolarci per evitare di dover fare pipì.

TV: È passato poco più di un anno da quando sei uscito come non binario sui social media. Com'è stato il tuo ultimo anno?

BTK: Surreale. Dal venire fuori, dirlo ad alta voce per la prima volta, iniziare a fare audizioni per personaggi maschili e recitare un paio di ruoli non binari, è stato sicuramente uno degli anni più belli della mia vita.

TV: A cosa stai lavorando adesso?

BTK: Vice, questo spettacolo su Fox, nel ruolo del vice sceriffo e dell'autista / aiuto / guardia del corpo. Li chiamano il conducente, ma fanno molto di più che guidare. Sarà davvero divertente.

TV: C'è qualcos'altro che vuoi aggiungere?

BTK: È difficile rimanere positivi in ​​questo momento. Ci sono molti aspetti negativi in ​​corso. Quindi, se riesci a trovare solo un motivo per sorridere ogni giorno, questo rende un po 'più facile. Non lo rende facile, ma lo rende più facile. Questo è tutto ciò che puoi chiedere, giusto?

habillez-vous comme morticia addams

Relazionato: Grace Saif ha abbandonato apparentemente i social media dopo che i fan l'hanno vittima di bullismo riguardo ai suoi 13 motivi per cui il personaggio

Controllalo: