12 attivisti hanno bloccato una petroliera che trasportava dal Kinder Morgan Trans Mountain Pipeline in Canada

Politica

12 attivisti hanno bloccato una petroliera che trasportava dal Kinder Morgan Trans Mountain Pipeline in Canada

'Non possiamo fidarci dei politici, ma possiamo fidarci gli uni degli altri'.

6 settembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
L'attivista forma un blocco del ponte aereo nel percorso di un traffico di petroliere di sabbie bituminose Trans Mountain. La petroliera di sabbie bituminose era attraccata al terminal marittimo di Westridge del Kinder Morgan. Il blocco fa parte dell'ondata di crescente resistenza contro il controverso progetto di pipeline e navi cisterna Trans Mountain Expansion (TMX). Gli attivisti sospesi dal Iron Workers Memorial Bridge a Vancouver, British Columbia, Tim Aubry
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Mentre il sole sorgeva il 3 luglio, un gruppo di 12 attivisti intergenerazionali si arrampicò sull'Ironworkers Memorial Bridge di Vancouver, imbracature e attrezzi al seguito. All'ora di punta del mattino, sette erano scesi abbastanza in là da formare un blocco aereo, interrompendo con successo il trasporto di petroliere di catrame di petrolio dall'insenatura di Burrard diretto probabilmente verso i mercati asiatici. Mentre il gruppo formava il blocco aereo, verde acqua e stendardi rossi erano appesi accanto agli scalatori, dipinti con opere d'arte di artisti indigeni, che rappresentavano la moltitudine di comunità indigene che si oppongono alla pipeline.

Ocean Hyland, 22 anni, artista di Tsleil-Waututh, la cui arte pende dal ponte, racconta Teen Vogue, 'Queste tradizionali terre e acque Salish non legate sono vicine alla mia casa a Tsleil-Waututh, dove camminavano molti dei miei antenati. Questa azione ha risuonato le azioni dei miei antenati: il modo in cui hanno protetto la terra attraverso molte difficoltà dal contatto con gli europei.

Questa azione è arrivata in risposta al recente acquisto da parte del primo ministro Justin Trudeau del gasdotto Trans Mountain di Kinder Morgan, per 4,5 miliardi di dollari dei contribuenti canadesi (circa 3,46 miliardi di dollari USA). L'acquisto ha lasciato il posto all'espansione pianificata del gasdotto lungo 1.150 chilometri che triplicerebbe la quantità di petrolio di sabbie bituminose trasportato dall'Alberta alla costa della Columbia Britannica, vicino a Vancouver, per l'esportazione, mentre, secondo quanto riferito, aumentava l'attività della petroliera nel Mare e nello Stretto di Salish di Juan de Fuca del 700%. Nonostante la diffusa opposizione e senza il consenso unanime di oltre 120 nazioni indigene, la cui terra attraverserebbe il gasdotto, Trudeau ha dichiarato ad aprile 'che verrà costruito questo gasdotto'.

In tal modo, il Canada ignora le proteste pubbliche assumendo un enorme rischio ambientale ed economico. La posta in gioco è alta: se viene sviluppata l'espansione della pipeline, la pipeline comporta seri rischi di fuoriuscita di petrolio e impatti dei cambiamenti climatici. Le emissioni a monte del biossido di carbonio dall'espansione del gasdotto sarebbero equivalenti all'aggiunta di altri 3.750.000 veicoli passeggeri sulle strade canadesi, secondo motherboard. L'entità della perdita nella distruzione di foreste, zone umide, perdite di biodiversità e acidificazione degli oceani sono impatti irreversibili del cambiamento climatico e dell'espansione dei combustibili fossili. Quindi a luglio, per quasi 40 ore, la squadra di attivisti che si arrampica ha bloccato le petroliere. 'Dobbiamo continuare a resistere ad ogni passo. Quanto il governo è disposto a fare per questo gasdotto ci dice che è tempo di agire con urgenza ', dice uno dei bloccanti aerei, Steph Glanzmann, 22 anni Teen Vogue. La loro protesta arriva come uno dei tanti sforzi compiuti da persone in Canada per fermare il progetto del gasdotto.

nouveaux modèles masculins noirs

Per molti del team, questa è stata la loro prima esperienza di arrampicata. Emma Jackson, 25 anni, racconta Teen Vogue che aveva 'momenti di paralizzante insicurezza' ma che si sentiva ispirata dal senso di comunità. 'Non possiamo fidarci dei politici, ma possiamo fidarci gli uni degli altri', dice.

Mary Lovell, una 27enne che ha anche partecipato all'azione, racconta Teen Vogue, 'Trascorri 36 ore appese sotto un ponte e non sei sicuro dell'impatto che stai avendo, oltre a sapere che il tuo corpo sta fisicamente fermando una nave cisterna'. Aggiunge: 'Con questa azione diretta, è stato potente avere il mio intero essere in opposizione a ciò che sta distruggendo il pianeta'.

Dopo che è trascorsa una giornata, la polizia e la Guardia Costiera si sono trasferite per rimuovere gli avversari del gasdotto. La polizia ha rimosso gli scalatori, che sono stati poi portati in barca su furgoni a doppia parete, secondo Emma.

L'attivista forma un blocco del ponte aereo nel percorso di un traffico di petroliere di sabbie bituminose Trans Mountain. La petroliera di sabbie bituminose era attraccata al terminal marittimo di Westridge del Kinder Morgan. Il blocco fa parte dell'ondata di crescente resistenza contro il controverso progetto di pipeline e navi cisterna Trans Mountain Expansion (TMX). Gli attivisti sospesi dal Iron Workers Memorial Bridge a Vancouver, British Columbia. Liam Olsen
Annuncio pubblicitario

'In quel momento, sono stato sopraffatto dalla sensazione che non avremmo dovuto combattere così duramente perché i giovani avessero un pianeta abitabile su cui vivere. Come donna bianca e cisgender, avrò sempre un trattamento migliore nel sistema di giustizia penale. (Per questo motivo) l'arresto era un rischio che ero disposto a correre ', dice Emma. Ogni persona arrestata è stata accusata di malizia e violazione del Canada Shipping Act, che potrebbe significare fino a $ 1 milione di multe e 18 mesi di carcere, secondo CTV News. La data del loro tribunale è fissata per il 10 ottobre. C'è ancora speranza che il progetto di espansione della pipeline non continuerà. Il 30 agosto, le Nazioni indigene e i gruppi ambientalisti sfidando il gasdotto in tribunale hanno vinto mentre la corte ha fermato la costruzione a tempo indeterminato perché il governo canadese è stato 'ben al di sotto del segno' nell'adempiere al suo dovere di consultare le Nazioni indigene colpite dal progetto. Il tribunale ha inoltre stabilito che l'aumento del traffico delle navi cisterna non è stato adeguatamente affrontato nelle revisioni ambientali.

où vit tuan

Il Canada agisce da petro-stato quando nazionalizza i gasdotti e utilizza il sistema giudiziario e i dollari dei contribuenti per proteggere gli interessi aziendali. La separazione tra petrolio e stato è fondamentale per affrontare il cambiamento climatico, affermano gli attivisti. Le accuse e il buyout mostrano che la vera lotta è tra le società e la comunità. Questa è la più grande lotta che stiamo affrontando tutti ', afferma Steph.

Il pianeta sta già vivendo gli impatti estremi dei cambiamenti climatici, dagli incendi record di questa estate alle ondate di calore che si infrangono sulle reti elettriche in quattro continenti. Eppure i maggiori inquinatori del mondo non sono vicini al raggiungimento delle promesse fatte per affrontare il cambiamento climatico. Le importazioni statunitensi di petrolio canadese sono più che raddoppiate dal 2005 e i livelli di anidride carbonica continuano ad aumentare. L'espansione della pipeline nega le necessarie azioni per il clima. 'Semmai, saranno i giovani a tirarci fuori da questo perché osiamo credere che il mondo non debba essere così. Non è radicale pensare che non dovremmo costruire più condotte durante una crisi climatica ', afferma Emma.

Tre anni fa, Trudeau era il ragazzo poster canadese che promuoveva la giustizia climatica, che proclamava 'Il Canada è tornato'! durante il vertice sul clima che ha portato all'accordo sul clima di Parigi. Il Canada si è impegnato a ridurre le emissioni di carbonio del 30% entro il 2030, il che è probabilmente irraggiungibile se il Canada attraverserà l'espansione del gasdotto Kinder Morgan. Per evitare il massimo potenziale di crisi dei cambiamenti climatici, l'80% dei combustibili fossili del mondo deve rimanere nel terreno e, con le sabbie bituminose del Canada che rappresentano la terza riserva petrolifera più grande del mondo, è fondamentale che una quantità significativa di fossili canadesi i carburanti rimangono nel terreno.

Steph spiega che Trudeau è stato eletto in gran parte a causa del voto dei giovani, con i giovani che si sono presentati alle urne in numeri storici, molti per articoli importanti come l'azione per il clima e la riconciliazione indigena. 'Eppure le nostre voci vengono ignorate', afferma Steph. 'I giovani sono più critici che mai e vediamo attraverso vuote promesse'. Ma non ha rinunciato: 'Il potere che abbiamo avuto in queste ultime elezioni mi dà speranza', dice.

idées de boucles d'oreilles cool

Nonostante la sentenza del tribunale abbia fermato la costruzione, il governo federale si impegna a continuare a sostenere l'espansione del gasdotto.

Steph spiega che lei e gli altri attivisti credono che attraverso azioni come il loro blocco aereo, stanno dando alla gente speranza e libero arbitrio. 'La gente non si arrende', dice. 'Stiamo combattendo per porre fine a questi sistemi ingiusti. Abbiamo più opzioni che mantenere lo status quo '.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • 5 semplici modi per difendere le famiglie separate al confine proprio ora
  • Abbiamo verificato le bugie dell'amministrazione Trump sulla separazione familiare