10 film che mostrano come gli Stati Uniti hanno maltrattato i nativi americani e i nativi dell'Alaska

Film

10 film che mostrano come gli Stati Uniti hanno maltrattato i nativi americani e i nativi dell'Alaska

Educati durante questa stagione del Ringraziamento.

22 novembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Per la maggior parte, tutto ciò che viene generalmente insegnato alle persone sul Ringraziamento è sbagliato - a meno che l'ora del mestiere non venga saltata e gli venga insegnato che il Ringraziamento è una festa che ha radici nelle uccisioni di massa di milioni di popoli indigeni. Sfortunatamente, molte scuole pubbliche americane insegnano ancora una versione romantica del Ringraziamento invece della vera storia di ciò che è realmente accaduto durante i primi incontri tra nativi e colonizzatori. Queste idee sbagliate possono cambiare facendo sì che le persone non solo imparino la vera storia dietro il Ringraziamento, ma anche la storia della sistematica oppressione dei nativi americani e dei nativi dell'Alaska negli Stati Uniti. Questo novembre, nello spirito di 'Truthsgiving' e del Mese dei nativi americani, dai un'occhiata a questi 10 film e documentari che mettono in luce il modo in cui gli Stati Uniti hanno offeso i popoli indigeni delle Americhe nel corso della storia.

dawnland

dawnland è un documentario che si concentra sulla separazione sistematica dei bambini Wabanaki dalle loro famiglie da parte di agenti del governo, bambini che sono stati poi collocati presso famiglie bianche per gran parte del XX secolo. Molti di questi bambini hanno subito un trauma emotivo e fisico devastante dopo essere stati prelevati dalla loro famiglia e molte delle persone intervistate per il documentario condividono come hanno perso il senso della loro identità a causa di queste esperienze. Una parte importante del film riguarda la Commissione per la verità e la riconciliazione (TRC), approvata dal governo del Maine, che ha raccolto testimonianze dalle famiglie Wabanaki che sono state colpite da questa pratica. Diretto da Adam Mazo e Ben Pender-Cudlip, è possibile noleggiare dawnland, Qui.

L'effetto canarino

L'effetto canarino è un documentario che esplora una varietà di argomenti, tra cui varie politiche del governo degli Stati Uniti che hanno influenzato negativamente i nativi americani nel corso degli anni. Tocca la marginalizzazione economica che queste comunità hanno affrontato, insieme al rifiuto dei media di riferire su varie storie di morte per suicidio e sparatorie nelle scuole in stile colombiano che sono avvenute tra i giovani indigeni. Diretto da Robin Davey e Yellow Thunder Woman, è stato presentato in anteprima al Tribeca Film Festival nel 2006. L'effetto canarino è gratuito su Youtube, qui.

Project Chariot

Project Chariot mette in luce quando il governo degli Stati Uniti ha voluto sperimentare i test nucleari in Alaska negli anni '50 e '60. La Commissione statunitense per l'energia atomica ha pianificato di far esplodere le bombe termonucleari in un sito vicino alla città del villaggio indigeno di Point Hope. La gente di Point Hope ha protestato contro il piano e alla fine ha impedito che accadesse. Sebbene non sia avvenuta alcuna detonazione, è stato in seguito rivelato che il sito è stato contaminato radioattivamente da un altro esperimento segreto in cui il governo ha seppellito diverse migliaia di chili di suolo radioattivo nella stessa area senza dirlo alla gente vicina. Un rapporto del 1996 del Il New York Times sottolinea che il tasso di cancro nell'area era molto più alto della media nazionale. Project Chariot è gratuito su Vimeo, qui.

The Long Walk: Lacrime del Navajo

The Long Walk: Lacrime del Navajo è un documentario che racconta la storia di quando l'esercito degli Stati Uniti ha sfilato oltre ottomila uomini, donne e bambini navajo sotto la minaccia di trecento miglia di deserto nel sud-ovest fino a un campo di prigionia nel New Mexico orientale. Centinaia di persone sono morte di fame e di esposizione agli elementi invernali. Puoi ordinarlo o guardare parti su YouTube.

Unspoken: America's Native American Boarding Schools

Unspoken: America's Native American Boarding Schools si concentra sulla storia e sulla brutalità dei collegi americani che hanno cercato di 'uccidere gli indiani' nei popoli nativi, come ha affermato il capitano della cavalleria statunitense Richard Henry Pratt. Queste istituzioni hanno costretto l'assimilazione a persone che sono state prese involontariamente dalle loro famiglie; i loro capelli erano tagliati, erano fatti per indossare uniformi militari, oltre ad essere costretti a imparare e parlare inglese. Molti furono puniti fisicamente e sessualmente nei collegi. Il documentario è suddiviso in due parti e può essere visualizzato gratuitamente qui.

I nostri spiriti non parlano inglese

I nostri spiriti non parlano inglese è un altro documentario che piace tacito, si concentra sulle esperienze di prima mano delle persone sopravvissute al sistema del collegio. Una parte può essere visualizzata qui e il DVD può essere ordinato qui.

Storia di Aleut

Storia di Aleut mette in mostra il viaggio dell'Alaska Unangan (Aleut) popolo dell'Alaska. I territori tradizionali del popolo Unangan divennero un importante punto di difesa per i militari statunitensi mentre la Seconda Guerra Mondiale si insinuava in Alaska. Gli Aleuti furono costretti a lasciare le loro case e messi in campi di internamento isolati. Coloro che sono sopravvissuti in seguito hanno combattuto per riparazioni dal governo federale.

Le nostre sorelle nello spirito

Le nostre sorelle nello spirito si concentra sull'epidemia di donne indigene scomparse e assassinate (MMIW), una crisi che in gran parte è stata scoperta dai media. Vi è una violenza sistemica che ha portato a un numero sproporzionato di donne e ragazze indigene scomparse e assassinate, molti casi che non sono mai stati risolti. Secondo le informazioni del database del National Crime Information Center dell'FBI, i nativi americani e i nativi dell'Alaska rappresentano solo lo 0,8% della popolazione degli Stati Uniti, ma nel 2017 hanno rappresentato l'1,8% dei casi di persone scomparse. Il documentario è gratuito da guardare su YouTube qui.

Rimarremo: la scia di lacrime

Rimarremo: la scia di lacrime racconta la storia della delocalizzazione forzata da parte di migliaia di persone di Choctaw, Creek e Cherokee tra il 1830 e il 1840 a causa delle disposizioni dell'Indian Removal Act sotto il presidente Andrew Jackson. Alcune di queste persone furono costrette a marciare per più di 1.200 miglia. Di conseguenza, migliaia di persone sono morte a causa del freddo, della fame e delle malattie. Questo documentario può essere visualizzato su Youtube.

jeunes filles cul sexe

ma

Un film da guardare per: ma è un documentario di prossima pubblicazione sulla sterilizzazione involontaria di decine di migliaia di donne native americane negli Stati Uniti negli ultimi due decenni. A causa della scarsa tenuta dei registri, questo importo potrebbe essere molto più elevato. Diretto da Lorna Tucker, ma è previsto il rilascio a dicembre 2018. Resta aggiornato qui.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:

  • L'invisibilità è la forma moderna di razzismo contro i nativi americani